04/07/2020
13/04/2010

A una testata online
il premio Pulitzer

Al sito Internet Propublica il premio giornalismo investigativo, che offre un servizio di notizie no profit e solo online e finanzia le inchieste di 32 reporter. E' la prima volta che un premio di questa portata viene assegnato a una testata online

 

Negli Stati Uniti tutto è possibile. Anche che un sito web vinca il premio Pulitzer.
E' successo a Propublica, sito web investigativo, che offre un servizio di notizie no profit e solo online e finanzia le inchieste di 32 reporter.
 
La giuria che assegna il prestigioso premio ha infatti voluto assegnare il riconoscimento per la categoria giornalismo investigativo a Propublica insieme al New York Times Magazine per "The Deadly Choices at Memorial", un'inchiesta della reporter Sheri Fink sulle morti controverse legate all'uragano Katrina, che distrusse la città di New Orleans.

La giornalista, che è anche un medico, si trovava all’interno dell’ospedale durante l'uragano che distrusse New Orleans. La reporter ha raccontato le scelte fatte in un momento di emergenza come quello post uragano, indagando sullo stato degli ospedali dopo il passaggio di Katrina facendo luce sullo sfruttamento dei più deboli.
Grazie a Propublica ha potuto pubblicare e far conoscere questa storia.

Il sito è nato con la finalità di finanziare, grazie alle offerte dei donatori, il giornalismo di inchiesta, che resta di interesse pubblico, ma che ormai ha poche risorse.
 I loro lavori, una volta conclusi vengono pubblicati sul sito e proposti gratuitamente ad altre testate giornalistiche per offrirne la massima visibilità possibile.
A contribuire al lavoro di Propublica c’è la Fondazione Sandler, dei miliardari Herbert e Marion Sandler, ma, come molte Ong, Propublica si finanzia con il contributo dei donatori.
 
Gli altri riconoscimenti sono andati ad un piccolo quotidiano della Virginia, il Bristol Herald Courier, per l'impegno civico, e al quotidiano The Seattle Times che ha trionfato nella categoria breaking news per la copertura della uccisione di quattro poliziotti in un bar di Seattle.