04/07/2020
13/04/2010

Emergency lascia l'ospedale di
Lashkar Gah

Tutto il personale internazionale ha lasciato la struttura sanitaria e sono in volo per Kabul. Motivi di sicurezza all'origine della decisione. La ong fa sapere di non avere "notizie sui tre operatori arrestati". Forse si trovano a Kabul

Emergency ha lasciato l'ospedale di Lashkar Gah, nella provincia meridionale afgana di Helmand. Lo ha detto ad Apcom Maso Notarianni, responsabile comunicazione della Ong italiana.
 
"Non abbiamo il controllo dell'ospedale e non sappiamo cosa stia accadendo all'interno", ha detto Notarianni. "Le forze di sicurezza afgane si trovano sicuramente all'esterno" della struttura.
 
Intanto - secondo quanto riporta il sito di Peace Reporter -  "i cinque cooperanti di Emergency che non erano stati prelevati dalla sicurezza afgana, ma che erano comunque rimasti bloccati a Lashkar Gah, si trovano adesso a Kabul". "In seguito alle operazioni che hanno portato al prelevamento di Marco Garatti, Matteo Dell`Aira e Matteo Pagani, i cinque erano rimasti asserragliati nella casa dell'organizzazione di Gino Strada. A sbloccare la situazione è stata la mediazione dell'ambasciatore italiano a Kabul Caludio Glaentzer e il lavoro della Farnesina.
 
"Ancora non si hanno notizie sulla sorte e sulla posizione giuridica di Marco Garatti, Matteo Dell'Aira e Matteo Pagani", scrive il sito di Peace Reporter. "A quasi tre giorni dall'irruzione in ospedale, nessuna notizia è ancora stata fornita".