02/06/2020
25/03/2011

---------------------------------------- Tecnologia da sfogliare ----------------------------------------

 
a cura di Pasquale Martello
 ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 
  Giornalismo e nuovi media
L'informazione al tempo del citizen journalism

 

di Sergio Maistrello
Euro 15,00
Casa editrice APOGEO

 

Indietro non si torna, stiamo cambiando, siamo già cambiati.

Dall'introduzione
Le persone non hanno più bisogno a tutti i costi di mediatori. La società in Rete sta imparando a comunicare, a informarsi, a condividere cultura, a commerciare, ad amministrarsi, a divertirsi, a progettare al di là di ogni forma di mediazione conosciuta in precedenza. Sebbene le prime manifestazioni di tutto ciò possano apparire rozze e imperfette, miglioreranno in fretta. [...] Se l’editoria fa il suo ingresso nel suo decennio più drammatico, il giornalismo potrebbe invece uscire da questo passaggio storico paradossalmente rafforzato. Restano sfide vitali, una per tutte la ricostruzione su nuove basi di un’economia che garantisca la professionalità. Ma in un mondo in cui molte più informazioni sono disponibili a un numero maggiore di persone cresce la necessità di una figura indipendente che possieda strumenti tecnici e culturali per fare sintesi, per gettare ponti tra le specializzazioni, per comporre scenari. Un professionista consapevole di non avere più né l’esclusiva né deleghe in bianco, che si accontenti spesso di arrivare in seconda battuta sui fatti a fronte di maggiore approfondimento e che sia in grado di lavorare insieme ai tanti nuovi soggetti che affollano lo spazio pubblico delle idee e delle opinioni, a cominciare dai suoi stessi concittadini. Non sarà come prima, ma non sarà necessariamente peggio di prima.

 

 



Una ottima e lucisissima pubblicazione per comprendere come stia evolvendo il giornalismo, stretto tra la crisi epocale dell’industria tradizionale e i nuovi spazi di espressione offerti dai network digitali.
Quali competenze deve avere un professionista dell’informazione per sopravvivere in un ambiente in cui non ha più il monopolio delle notizie? Quali sono le nuove grammatiche con cui è necessario prendere confidenza?
Il libro parte dalle nuove dinamiche sociali promosse dalla Rete e, passando attraverso un'approfondita divulgazione degli strumenti e delle pratiche emerse finora, esplora il loro impatto sul giornalismo. Dal viaggio tra i colossi editoriali alla ricerca di nuove modalità operative e tra gli avamposti più innovativi dell'informazione collaborativa emerge la consapevolezza che il giornalismo non solo non viene rinnegato in questo passaggio storico, ma - liberato dalle rigidità commerciali ed editoriali degli ultimi decenni - ha semmai l'opportunità di vivere una nuova fase di prosperità.
Da non sottovalutare le tantissime risorse utili in rete, una vera miniera di informazioni da portare sempre nel proprio bookmarks.

 

 

Lavorare con
Microsoft Office 2010

 

di Alessandra Salvaggio
Euro 49,00
Edizioni FAG Milano   

 

La nuova versione di Microsoft Office 2010 prosegue e completa le grandi innovazioni che erano state introdotte con Office 2007.
Questa volta il salto non è così considerevole, ma la nuova versione della più diffusa suite da ufficio porta con sé davvero numerose e interessanti novità.
L’interfaccia è stata ritoccata e resa più usabile e si sono aggiunti svariati comandi e strumenti per rendere più agevole, armonico e produttivo il flusso di lavoro.
Inoltre non si può dimenticare la grande novità delle versioni online dei programmi di punta della suite: Word, Excel e PowerPoint.
Questa guida completa illustra tutte le novità e le funzionalità della versione 2010 e permette di essere rapidamente operativi con tutti gli applicativi indispensabili.

Tra gli argomenti trattati:
- Modifiche nell’interfaccia utente e nel formato di file
- Innovazioni introdotte nel diversi programmi Office
- SkyDrive e i programmi online
- Guida all’uso di Word
- Guida all’uso di Excel
- Guida all’uso di Access
- Guida all’uso di PowerPoint
- Guida all’uso di Outlook
 

Adobe After Effects  CS5
Guida all'uso

 

di Domenico Belardo
Euro 39,90
Edizioni FAG Milano   

 

Cos'è Adobe After Effects e cosa permette di realizzare, ma soprattutto a chi può servire e di cosa si deve disporre per poterlo utilizzare al meglio.
Come realizzare progetti completi per web, Tv e cinema.
Consigli e suggerimenti pratici per ottenere risultati professionali,
Queste sono alcuni degli argomenti a cui questa guida cercherà di rispondere.

After Effects è il software di casa Adobe dedicato all’animazione grafica, al compositing e al video editing avanzato. Viene utilizzato per realizzare titoli, sigle animate, effetti speciali, correzione colore e molto altro ancora, partendo da immagini statiche e da clip video.
La nuova versione CS5, grazie al supporto 64 bit nativo, consente di sfruttare al meglio la RAM del sistema per lavorare in modo più efficiente anche su progetti con risoluzioni particolarmente elevate. Inoltre, grazie a numerose ottimizzazioni introdotte sulla base delle richieste degli utenti, facilita le attività quotidiane offrendo un controllo creativo preciso e veloce.
Il libro accompagna alla scoperta di Adobe After Effects CS5 attraverso tutorial che, oltre alle funzionalità del software, illustrano le tecniche e i flussi di lavoro applicabili nei vari contesti. L’autore segnala, di volta in volta, i comandi e le funzioni per realizzare i progetti con la versione CS4, rendendo il testo adatto anche a chi utilizza ancora un sistema operativo a 32 bit.
Il libro permette di padroneggiare After Effects realizzando progetti completi e concreti, offrendo inoltre la possibilità di scaricare sia i progetti (per visualizzarne immediatamente il risultato finale) sia il materiale utilizzato (per esercitarsi seguendo le spiegazioni del testo).


Tra gli argomenti trattati:
- Le novità introdotte con la versione CS5 su sistemi a 64 bit
- I comandi e gli strumenti per realizzare i progetti anche con la versione CS4 di Adobe After Effects (per sistemi a 32 bit)
- Integrazione con i software Adobe dedicati al video ed all’animazione, come Premiere Pro CS5, Photoshop Extended CS5, Encore CS5
- Alla scoperta delle potenzialità del software, partendo dall’effetto finale, tramite tutorial passo passo e contestuali spiegazioni teoriche
 

Grafica 3D con
Blender

 

di Francesco Siddi
Euro 35,00
Casa editrice APOGEO   

 

Blender è il primo software open source ad aver conquistato consensi tra i professionisti della modellazione tridimensionale.
Le sue funzionalità spaziano dal rendering fotorealistico all'animazione 3D e non fanno rimpiangere programmi a pagamento come 3ds Max, Rhinoceros o Maya.
Blender è quindi uno strumento adatto a soddisfare le esigenze di tutti coloro che si impegnano nella modellazione 3D per lavoro o per studio ma, dato il suo "costo zero", permette di avvicinarsi alla grafica 3D anche per semplice curiosità o per hobby.

 



Partendo dall'installazione e dall'esplorazione dell'interfaccia e delle tecniche di base, questo ebook accompagna nell'apprendimento di Blender rendendone gli strumenti alla portata di tutti per cominciare a lavorare subito con profitto.


Argomenti in breve
- Alla scoperta di Blender
- Installazione in ambiente Windows, Mac OS X, GNU Linux
- Interfaccia e spazio 3D
- Strumenti per la gestione di oggetti 3D
- Modellazione tramite mesh, curve, superfici, testo, oggetti meta
- Utilizzo dei modifier
- Applicazione di luci e ombre
- Impiego di materiali e texture
- Tecniche di animazione
- Rendering finale
- Utilizzo dei nodi per finalizzare il lavoro


L'autore
Francesco Siddi, laurea in Design presso la Libera Università di Bolzano, dal 2004 è un membro attivo della comunità utenti Blender di cui segue lo sviluppo e l'evoluzione.
Lavora con Blender come animatore e generalista 3D e tiene corsi sul software presso scuole e associazioni.
Ha collaborato con numerose aziende per la realizzazione di contenuti multimediali.
Recentemente si è concentrato sulla produzione di 3D stereoscopico.