TECA MUNDIAL

TECA MÙNDIAL: Paris Goal, aspettando i mondiali

  • Andato in onda:24/02/2017
  • Visualizzazioni:

      TECA MÙNDIAL

      Paris Goal, aspettando i mondiali


      Rai Radio 6 Teca vi propone 40 puntate di "Paris Goal, aspettando i mondiali". Un programma del 1998 di RadioUno condotto da Claudio Ferretti a cura di Franco Cordelli e Adriano Mazzoletti con la regia di Gabriella De Luca. 

      Un viaggio di avvicinamento a Parigi che parte da Montevideo nel 1930 fino al fischio d'inizio di Brasile – Scozia, partita d’ inaugurazione della 16° edizione dei campionati del mondo e la settima della Coppa FIFA.

      I mondiali, nel corso del tempo, hanno fatto vivere emozioni e storie incredibili, ma la prima di queste storie riguarda la stessa Coppa del Mondo, rinominata nel 1946 "
      Coppa Jules Rimet" e messa in palio fino al 1970, che aveva una vita parallela e a se stante rispetto alle competizioni e alla quale erano legati furti e misteriose morti. Creata da un solo uomo, appunto Jules Rimet, padre spirituale della manifestazione mondiale, presidente della FIFA e della federazione francese negli anni ’20. A dieci anni esatti dalla morte del suo creatore la Coppa veniva esposta al centro di una mostra di francobolli, il cui valore, assicurato al Lloyds, si aggirava intorno ai sei milioni.

      Mentre i francobolli non venivano toccati, la Coppa, sfruttando un cambio della guardia, veniva rubata il 20 marzo 1966, a meno di tre mesi dall’inizio del Mondiale.
      Tutto ciò ci porta all'edizione del ’98 che presentava più novità: l'allargamento a 32 squadre, l'introduzione del 
      Golden Goal, l'espulsione per il fallo da tergo, la possibilità di effettuare 3 sostituzioni, i pannelli luminosi per indicare i minuti di recupero e, soprattutto, portò alla ribalda grandi campioni come Ronaldo e Zidane. 

      Commenti

      Riduci