Rai.tv

su Rai.Tv
  • su Rai.Tv
  • nei siti Rai

Rai.tv

Correva l'anno

1986 - L'anno di Chernobyl - Correva l'anno

  • Durata:00:51:35
  • Andato in onda:07/08/2012
  • Visualizzazioni:

La puntata di questa settimana Correva l’anno è dedicata al 1986, l’anno del disastro nucleare di Chernobyl, una catastrofe di dimensioni quasi apocalittiche. La nuvola radioattiva arriva anche in Italia, provocando il panico e facendo sviluppare un serio dibattito sul presente e sul futuro dell’energia nucleare. Per quanto riguarda il nostro Paese l’economia sembra godere di ottima salute, come non succedeva dai tempi del “boom”, e la febbre della Borsa si diffonde anche fra la gente comune. La cultura giovanile prevalente – quella dei “paninari” – è figlia di questo diffuso benessere: è basata sul “disimpegno” politico e su uno stile di vita fondato sul divertimento e sulla spensieratezza. Ma il 1986 è soprattutto l’anno in cui si apre a Palermo il maxi-processo alla Mafia, una svolta storica nella guerra dello Stato contro Cosa Nostra, una strategia innovativa e coraggiosa voluta da un “pool” di magistrati composto, fra gli altri, da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ed è anche l’anno dei missili libici su Lampedusa, la risposta di Gheddafi all’Operazione El Dorado Canyon, l’attacco aereo americano contro Tripoli e Bengasi. In questo clima di tensione internazionale, arriva un gesto di distensione e di dialogo fra culture e religioni diverse di portata storica: Giovanni Paolo II è il primo papa dopo san Pietro a entrare ufficialmente in una Sinagoga. Intanto nell’Unione Sovietica tutto sta cambiando. Il 1986 è l’anno della liberazione di Andrei Sakharov, il più famoso dei dissidenti, segno che con la presidenza di Mikhail Gorbachev sta succedendo qualcosa di assolutamente impensabile fino a poco tempo prima. Per gli appassionati di sport, ma non solo per loro, indimenticabili restano i Mondiali di calcio di Città del Messico, con la semifinale fra Argentina e Inghilterra entrata nella leggenda per il “gol del secolo” che fa entrare Diego Armando Maradona nel pantheon dei più grandi calciatori di tutti i tempi.

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati