Est Ovest 17 marzo 2013

IN QUESTO NUMERO:
- Il fenomeno delle gelaterie italiane all’estero: numeri da record che ora conquistano una giornata europea.
- Il forum italo-sloveno: la nostra ambasciata a Lubiana riunisce finanziarie ed imprese nel nome dello sviluppo.
- Trieste cuore dell’Adriatico: due giorni di confronto internazionale per valorizzare il turismo del mare.
- Russia, Ucraina ed Ungheria i mercati di sbocco della moda italiana: la conferma dalle fiere di Milano e Mosca.

17/03/2013 Tematica:TGR_MHP^Tematica:TGR^Tematica:Est Ovest^Tematica:TGR^ /dl/img/2013/03/105x791363599105336gelato_bella_2.jpg 1 ContentItem-1ad4291b-ec7d-4290-8459-e4d5d309e07c ContentSet-ff63be73-14c2-49cc-a978-2e0643d539a7 Page-5caebd76-9972-4fe4-95e9-e510eafa5662 18-03-2013 10:46
22/07/2014
Est Ovest Radio

Est Ovest 17 marzo 2013

Live

IN QUESTO NUMERO:
- Il fenomeno delle gelaterie italiane all’estero: numeri da record che ora conquistano una giornata europea.
- Il forum italo-sloveno: la nostra ambasciata a Lubiana riunisce finanziarie ed imprese nel nome dello sviluppo.
- Trieste cuore dell’Adriatico: due giorni di confronto internazionale per valorizzare il turismo del mare.
- Russia, Ucraina ed Ungheria i mercati di sbocco della moda italiana: la conferma dalle fiere di Milano e Mosca.

Andato in onda il: 17/03/2013

LE VOCI DI ESTOVEST

 

OSCAR DE BONA  (Longarone Fiere Dolomiti): “La giornata europea è un grande riconoscimento per i gelatieri italiani”.

 

FILIPPO BANO (gelatiere artigianale): “Il gelato artigianale è un prodotto made in Italy che vogliamo difendere”.

 

FRANCESCO DI CESARE (Risposte Turismo): “Adriatic Sea Forum vuole riunire tutti i soggetti del turismo del mare”.

 

LE NOTIZIE DI ESTOVEST

 

L'UNGHERIA MODIFICA
LA COSTITUZIONE
Una sfida all’Unione Europea. Vengono letti così da molti osservatori i cambiamenti alla Costituzione approvati dal parlamento ungherese. Niente unioni civili, obbligo di lavoro in Ungheria per gli studenti che hanno ricevuto aiuti fnanziari, espulsione dei senza casa dagli spazi pubblici e, più in generale, ridimensionamento della Corte Costituzionale: sono i principali emendamenti votati dalla maggioranza che fa capo al premier conservatore Viktor Orban.

 

EDILIZIA VERDE
A BELGRADO
L’ambasciata italiana a Belgrado, la Camera di commercio italo-serba e Confindustria Serbia hanno promosso la seconda edizione dell’Expo e della Conferenza sull’edilizia verde e sostenibile. L’evento, unico nel suo genere nei Balcani, ha ospitato a Belgrado numerose imprese italiane del settore.

 

SCALO DI CRACOVIA
CON FIRMA ITALIANA
Il Gruppo Astaldi si è aggiudicato il contratto per l’ammodernamento dell’aeroporto di Cracovia, in Polonia. I lavori, per 72 milioni di euro, prevedono tra l’altro la ricostruzione del terminal passeggeri e dovrebbero durare due anni.

 

VOTO EUROPEO
IN CROAZIA
In vista dell’ingresso nell’Unione Europea, previsto il primo luglio, la Croazia eleggerà il 14 aprile i suoi 12 eurodeputati. Le elezioni amministrative si terranno invece il 19 maggio.

 

BULGARIA ALLE URNE
IL 12 MAGGIO
La Bulgaria andrà alle urne il 12 maggio. Si tratta di elezioni anticipate, il risultato della crisi politica aperta dalle manifestazioni di piazza contro il caro-vita e dalle conseguenti dimissioni del premier Borissov.

 

POLONIA NELL'EURO?
E' SCONTRO APERTO
Il governo della Polonia è favorevole all’ingresso nell’area Euro, il popolo è invece contrario. Lo rivela un sondaggio condotto dall’istituto Homo Homini, secondo cui due intervistati su tre vogliono che il Paese conservi la sua moneta nazionale, riservandosi un cambiamento in tempi migliori.

 

SEMPRE PIU' TEDESCHI
VIVONO IN AUSTRIA
L’Austria attira sempre più i tedeschi. Secondo il settimanale Der Spiegel, ogni anno 30 mila giovani scendono dalla Germania per iscriversi alle Università austriache perché in patria non sono riusciti a superare il numero chiuso. Ma ci sono anche 18 mila tedeschi che si spostano, soprattutto a Vienna, in cerca di una qualità della vita migliore.

 

FORUM ITALO-SLOVENO
PROMOSSO DALL'AMBASCIATA
Si chiama Forum italo-sloveno. E’ stato creato su iniziativa dell’ambasciatore italiano a Lubiana Rossella Franchini Sherifis. Riunisce i soggetti che lavorano quotidianamente per ampliare i contatti economici tra i due Paesi. Ci sono l’Ice, l’ex Istituto del commercio estero che ora è denominato Agenzia per la promozione all’estero e per l’internazionalizzazione delle imprese italiane. E poi ci sono la Sace, la Simest e la Finest, tutte società finanziarie di supporto agli imprenditori che vogliono allargare i propri confini. A Lubiana questa task-force ha presentato alle imprese italiane le agevolazioni locali: l’energia costa il 30 per cento in meno rispetto all’Italia, la tassazione sul reddito d’impresa è al 18 per cento e scenderà entro due anni al 15 per cento. Alcuni numeri dei rapporti economici tra Italia e Slovenia: le aziende slovene a partecipazione italiana sono al momento 486; gli investimenti diretti superano i 700 milioni di euro; l’Italia esporta in Slovenia per 3 miliardi e 800 milioni.

 

ROMA SUPERSTAR
PER I TURISTI RUSSI
L’Italia ha vinto in Russia il premio per la miglior destinazione turistica fra le città d’arte promosso dall’edizione locale del sito National Geographic. La città di Roma ha battuto la concorrenza di San Pietroburgo e di Praga. Il riconoscimento è stato consegnato ai rappresentanti dell’Enit durante una cerimonia a Mosca.

 

IL MADE IN ITALY
NELLE VETRINE TEDESCHE
Il Made in Italy sbarca sul mercato tedesco con un'ampia gamma di prodotti di eccellenza. Nei prossimi mesi una speciale campagna promozionale denominata 'Italy Lives in Premium' sarà ospitata da “Karstad”, una catena di grandi magazzini di lusso con sedi a Berlino, Amburgo e Monaco. Saranno in vetrina abbigliamento, calzature, arredo casa, profumi, vini e prodotti alimentari. L’iniziativa è realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico con l’Ice, l’Agenzia per il commercio estero.

 

LA MODA TRICOLORE
SFONDA AD EST
I Paesi dell’Europa dell’Est sempre più interessati alla moda italiana. La conferma arriva dal Mipap, il salone internazionale di abbigliamento ed accessori donna “pret a porter” che si è svolto a  Milano. Tra gli oltre tremila compratori la crescita maggiore si è registrata in Russia, Ucraina ed Ungheria. Buon aumento anche in Kazakistan, mentre Germania e Grecia sono in calo.

 

COLLEZIONI ITALIANE
ALLA FIERA DI MOSCA
L’anno scorso la moda italiana ha venduto in Russia abbigliamento per 1 miliardo e 200 milioni di euro, con una crescita del 10 per cento. Numeri da record confermati alla Collection Première Moscow, il più importante appuntamento fieristico dell’Est nel settore della moda. A Mosca hanno esposto 337 collezioni italiane, organizzate in un’area speciale curata da Ente Moda Italia. Quasi ventimila gli operatori specializzati che l’hanno visitata.

 

CRESCE LO SHOPPING
NEGLI AEROPORTI
I turisti extraeuropei spingono le vendite di abbigliamento, accessori e profumi negli aeroporti italiani. A Milano Malpensa i ricavi per passeggero sono aumentati del 2,1 per cento, nonostante un calo del traffico del 4 per cento. A trainare il fenomeno, i clienti russi, che spendono quattro volte oltre la media. Anche a Linate le vendite sono cresciute: più 4,7 per cento contro un aumento del traffico di solo l’1,3 per cento.

 

  • In onda



    Domenica, Radio1, ore 6.05

    "Estovest" è il settimanale di attualità della Testata Giornalistica Regionale dedicato ai rapporti fra l’Italia e l’Europa centro-orientale. L’economia, il turismo, le collaborazioni tra il nostro Paese, la Mitteleuropa, i Balcani e il Grande Est del continente raccontate con notizie ed interviste.

  • Redazione



    Caporedattore: Giovanni Stefani con i giornalisti delle redazioni regionali della Tgr

    Conduce: Giovanni Stefani

    Collaborazione al microfono: Manuela Pontalti

    Assistenza tecnica: sezione Produzione Tgr Veneto

    Musiche: Angelo Talocci

Parlano di noi

Archivio audio